I flauti di toscanini

Le Pietre Angolari

4 flauti in Sol, 3 flauti Bassi ed un Contrabbasso: una rara combinazione per esecuzioni dal tocco scuro e morbidamente felpato.

Le incisioni discografiche

"Vientos Y Cuerdas" con Nicola Mazzanti, il Trio Cardoso e Gabriele Ciaccia e "Pour un ami", con Guy Touvron, registrati per AlfaMusic sono le prime due incisioni non autoprodotte per Orchestra di Flauti nella storia discografica Italiana.

la musica contemporanea

L'Esensemble ha costanemente eseguito nel corso degli anni prime assolute di partiture appositamente scritte da Giovanni Veneri, Angela Montemurro, David Fontanesi, Cristina de Santi, Ak2Deru, Jorge Cardoso e Massimiliano De Foglio.

Il curriculum dell’orchestra



Prima Orchestra Italiana stabile con Direttore ad utilizzare l’intero Consort della famiglia del Flauto traverso, è nata nel 2003 e vanta più di 250 concerti in tutta Italia e ripetute tournèe tra le quali si segnalano quelle per i nostri Centri Italiani di Cultura di Tunisia, Francia, Germania e Spagna dalle lusinghiere recensioni giornalistiche.

Dedicataria di brani contemporanei da parte di Giovanni Veneri, Angela Montemurro, David Fontanesi, Cristina De Santi, Ak2Deru, l’Orchestra spazia dalla musica rinascimentale a sperimentazioni con il Teatro dei registi Gabriele Ciaccia ed Agostino De Angelis e con le arti visive di Paola Marzano.

Vanta collaborazioni con Raffaele Bifulco, Emmanuel Rossfelder, Guy Touvron, Nicola Mazzanti, Peter-Lukas Graf, Salvatore Vella, Nando Citarella, Pietro Cernuto, Luca Bellini, Monica Finco, Pino Nese e l’incisione di due dischi per l’etichetta Alfamusic, il primo dei quali (Vientos Y Cuerdas, con Nicola Mazzanti ed il Trio Cardoso) è la prima incisione italiana di un’orchestra di flauti non autoprodotta nella storia della discografia, mentre il secondo (Pour un Ami, con il grande Guy Touvron alla tromba) è stato presentato su Radio Vaticana e Rai Radio 3 ed è realizzato in totale beneficenza per l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti.

Riconosciuto ed inserito come uno dei 73 Ensemble giovanili italiani che possono fregiarsi di tale titolo nel “Sistema dei cori infantili e delle Orchestre Giovanili Italiane”, è stato recentemente invitato ad esibirsi nel più prestigioso Festival Flautistico Internazionale che si svolge ogni anno a Roma nell’Auditorium del Parco della Musica.

Detentore del Record di Esecuzione europea in Quota con un concerto tenuto a 3200 metri sul ghiacciaio dello Stelvio L’Ensemble è risultato vincitore di un progetto che lo porterà per tutto il 2017 nelle principali Comunità Luterane Italiane ad eseguire proprie trascrizioni dei Corali di Martin Lutero.

I Flauti di Toscanini sono artisti
Flauti Briccialdi

” Un suono di flauti come un canto di uccelli “

Kehl Mittlebadische Presse

Vuoi collaborare con noi?